Articolo

“L'Albania lavora la terra” la più grande fiera agricola nel Paese delle Aquile


Per il terzo anno di fila, il Ministero dell'agricoltura e dello sviluppo assieme alla Bashkia di Tirana, hanno organizzato la fiera “L'Albania lavora la terra”, il più grande evento agricolo in Albania, dove agricoltori ed imprenditori del settore agroalimentare dal nord al sud del paese hanno esposto i loro prodotti nella centralissima piazza Skanderberg, trasformando cosi la capitale in una grande fattoria.

La piazza "Shkanderbej" il 16 e 17 novembre è diventata la più grande arena espositiva e di degustazione di prodotti agricoli, zootecnici, agricoli, acquacoltura e tradizionali.

ll numero stimato di espositori tra imprenditori agricoli, agroturismi e istituti finanziari dedicati all'agricoltura è stato di circa 400 unità.

Particolarità dell’ evento è’ stata una  fattoria con diversi animali, situata in un'area speciale della piazza centrale, una mappa dell'Albania situata sulla superficie della piazza, ed una gigantesca mongolfiera a colorare tutto l’evento.

“Vi è una partecipazione enorme, non solo degli agricoltori e delle aziende di trasformazione agricola, ma anche dei cittadini di Tirana e di tutta l'Albania, che oggi sono venuti per festeggiare insieme il nostro Made in Albania. Questa è una fiera a 360 gradi, di grande interesse per i cittadini. Per due giorni abbiamo portato i villaggi rurali al centro di Tirana ”, ha dichiarato il ministro Çuçi, che insieme con il primo ministro Rama e il sindaco Veliaj hanno visitato la fiera.

Per tutti gli imprenditori italiani del settore agricolturale, zootecnico, acquacoltura e quello tradizione, la Camera di Commercio Bilaterale Italo-Albanese offre consulenza a 360 grandi, dando cosi la possibilità di conoscere tutte le opportunità di business di questa splendida terra.