skip to Main Content

Albania e le piante medicinali

Piante Medicinali

Oggi ci sono più di 50.000 piante registrate come piante medicinali e, entro la fine del 2023, il mercato sarà di 99,1 miliardi di euro.

Attualmente, la Cina è il maggiore produttore ed esportatore di erbe medicinali al mondo, seguita da India e Bulgaria. Altri paesi in Europa che coltivano ed esportano erbe medicinali sono Francia, Ungheria, Turchia, Bosnia ed Erzegovina, Albania, Croazia, Romania, ecc.

I dati pubblicati da Eurostat, l’agenzia di statistica della Commissione europea, mostrano che l’Albania è tra i primi dieci produttori europei in termini di piante aromatiche e medicinali. La ricca diversità biologica dell’Albania di oltre 3250 specie vegetali tra cui molte piante medicinali e aromatiche, oltre il 95% sono raccolte in natura e non coltivate in aziende agricole, principalmente erbe essiccate e oli essenziali distillati per il mercato di esportazione.

Nel 2012 l’Albania ha esportato circa 52.000 tonnellate di piante medicinali e aromatiche. L’Albania oggi produce questi tipi di piante tra cui lavanda, dente di leone, Melissa, sambuco, Origano, camomilla, castagna dolce, faggio, menta, Betulla, girasole, viola, foglia d’alloro, basilico di Malva, Trifoglio, Erba Blackberry di San Giovanni, rosa canina; verbasco; biancospino; Sambuco nero; millefoglie, Butcher’s Broom, timo, papavero, rosmarino, mirtillo.

Inoltre, le aziende albanesi producono ed esportano i loro oli essenziali in questi paesi, come ad esempio: Stati Uniti, Canada, Australia, ecc.

L’Albania produce questi tipi di oli essenziali: olio di salvia; olio dell’albero del tè, olio di calamintha nepeta, olio  di menta piperita, olio  di rosmarino; olio di pino nero, olio di origano, olio di arancia Dolce, olio di mirto, olio di lavanda, olio di bacche di ginepro, olio di timo, olio di citronella, olio di foglie di alloro; Olio salato invernale; Olio di pino; Helichrysum italicum Oil; Olio di abete bianco ecc.

Gli oli essenziali sono usati non solo per combattere i disturbi ma anche nei cosmetici, specialmente per le persone che hanno problemi con la pelle.

(Source / ProFlowers, Commonwealth iLibrary, ITC)

This Post Has 0 Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back To Top
Open chat
Assistenza
Ciao, grazie per averci contattato. Come possiamo aiutarti ?